Ambiente: i risultati del 2019



Il 2019 è stato un anno importante per le misure introdotte in campo ambientale. Piccoli passi nella direzione giusta, anche se non siamo che all’inizio di un percorso lungo e per niente scontato. È stato infatti approvato il Decreto Clima, la prima legge europea che si occupa esclusivamente di contrasto ai cambiamenti climatici, ma non solo.

Pensiamo a tutti i progetti presentati dalle Regioni per i cantieri di prevenzione al dissesto idrogeologico, un fenomeno che colpisce il 79% del territorio, alla chiusura degli accordi per la qualità dell’aria o alla task force di super investigatori per la Terra dei fuochi, per contrastare il traffico dei rifiuti.

Non meno importante è la lotta all’amianto: abbiamo stanziato 1 miliardo per rimuovere la fibra killer da scuole e ospedali e sconfiggere così uno dei più grandi nemici dell’uomo e dell’ambiente.

Inoltre, per valorizzare i parchi e ripopolarli sono nate le Zone economiche ambientali, e dopo ben 15 anni di attesa, sono finalmente partiti i lavori di bonifica della Valle del Sacco. Continuiamo a lavorare per favorire lo sviluppo di un’economia sempre più circolare e affrontare così le prossime sfide in modo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.