Accoglienza a rifiuti zero e turismo sostenibile



Questa mattina, nella Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro, presso il Senato della Repubblica, su iniziativa mia e del Senatore Sergio Puglia, si è tenuto il Convegno “ACCOGLIENZA A RIFIUTI ZERO E TURISMO SOSTENIBILE”.

È stata l’occasione per discutere, confrontarci, approfondire e proporre modifiche legislative, formazione e sviluppo, in settori importanti come Turismo e Sostenibilità Ambientale.

5 sono i punti principali programmatici su cui dobbiamo puntare per un turismo sostenibile in Italia:
-introduzione nelle modalità di classificazione regionali delle strutture turistico ricettive di parametri ed erbicidi ambientali.
-introduzione nelle modalità di classificazione delle associazioni del settore turistico ricettivo di parametri e requisiti ambientali.
-estensione dell’ ecobonus per interventi di riqualificazione ambientale.
-legge per estendere a tutte le attività turistico ricettive la pratica del vuoto a rendere.
-diventare ambasciatore per l’ambiente divulgando le buone pratiche di sostenibilità ambientale.

Dobbiamo fare di tutto per attuare quanto discusso oggi, l’ambiente è una priorità in ogni settore. Discutere di sostenibilità ambientale in un settore come il turismo, che in Italia occupa migliaia di persone è essenziale e fondamentale. Anche tenendo conto che può essere una vetrina a livello internazionale per dimostrare agli altri paesi che l’Italia è all’avanguardia.

Ringrazio Emiddio Esposito, Pino Apicella e l’Associazione Impatto Ecosostenibile – Zero Waste Campania, per aver messo a disposizione, di tutti noi, la loro esperienza in questo campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.