Licenziamo Draghi: una grande manifestazione per mandare a casa Mario Draghi e tutto il suo Governo.



Il 26 Marzo a Roma in Piazza Santi Apostoli, dalle ore 15:00Alternativa chiama a raccolta tutti i cittadini per gridare a gran voce Stop al Governo dell’Impoverimento! Basta con questo Governo dei migliori che si è rivelato essere dal 13 febbraio 2021 il governo dei peggiori.Nell’ultimo anno Mario Draghi ha collezionato una serie di fallimenti che stanno mandando letteralmente a rotoli l’intero Paese.

Il popolo è stremato da tutte le decisioni prese a discapito dei cittadini, ecco perché il 26 marzo saremo in piazza per dire Basta! Per dire No alle misure, ai provvedimenti, ai decreti che non possono essere più tollerati: Draghi deve rispondere del suo operato solo ai cittadini, lavorare per migliorare la loro vita, invece fa esattamente il contrario; per questo deve andare via e noi di Alternativa, con la vostra partecipazione, vogliamo licenziarlo per sempre.Le cause sono chiare ed evidenti.

  • Ha fallito nelle politiche economiche, proprio per questo servono interventi seri per dare ossigeno alle imprese e ai lavoratori schiacciati dai debiti e dei rincari.
  • Ha fallito nella gestione della pandemia, ha creato il green pass, una vera e propria discriminazione che non ha ridotto minimamente la crisi sanitaria.
  • Ha fallito nella strategia di risoluzione della crisi ucraina. Il Governo Draghi regalerà armi all’Ucraina con un valore di 12 milioni di euro, armi che non contribuiranno alla pace ma solo alla perdita di altre vite umane preziose.
  • Ha fallito nell’intervento per sanare la crisi energetica, dopo aver smantellato il Superecobonus e aver dimenticato in legge di bilancio di rifinanziare il sostegno alla mobilità ibrida ed elettrica, il prezzo della benzina e delle bollette è arrivato alle stelle.

Noi pretendiamo un cambio radicale e netto di tutte le politiche messe in campo dal Governo, pretendiamo che Draghi lasci Palazzo Chigi perché abbiamo una visione Alternativa, diversa. Noi immaginiamo e vogliamo costruire una società senza soprusi, più giusta e vogliamo farlo con tutti voi, iniziamo subito: tutti in piazza e Licenziamo Draghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.