Alfieri della Repubblica: esempio della forza dei ragazzi



I 25 ragazzi dai 9 ai 19 anni nominati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella Alfieri della Repubblica sono l’esempio della forza dei ragazzi. Una forza positiva, che sa rispondere alle avversità della vita con una semplicità che dovrebbe essere di esempio non solo per i coetanei ma anche per molti adulti. La protezione dei più fragili, siano essi persone malate, rifugiati o migranti, disabili. Il sapere reagire alla violenza e far germogliare uno spazio culturale nella terra della malavita organizzata.

Questi 25 giovani rappresentano la parte migliore del nostro Paese, quella che ha ben chiaro che al centro di ogni riflessione va posto il benessere collettivo, senza il quale è impensabile un benessere individuale. A tutti loro vanno i nostri complimenti e come componenti della Commissione Infanzia e Adolescenza ci batteremo insieme a loro per tenere alti i valori della tolleranza, dell’inclusione, del bene comune e della tutela dei più fragili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.