Cura Italia: garanzie per i bimbi in affido e le case rifugio



Gli incontri tra i bambini in affido e i loro genitori potranno tenersi attraverso collegamenti a distanza in audio e video alla presenza anche dell’operatore specializzato. Lo prevede un emendamento al decreto CuraItalia presentato dalla Commissione d’Inchiesta sul Femminicidio, di cui sono membro, e approvato in commissione Bilancio. Le regole cui tutti dobbiamo giustamente attenerci per contrastare il contagio del Coronavirus limitano le nostre vite e incidono anche sulla gestione dei rapporti personali e degli affetti. Ma ci sono casi in cui serve un di più di accortezza e uno sforzo per garantire che questi rapporti possano mantenersi vivi e costanti.
Sempre tra le proposte della commissione che si occupa di violenza di genere ne è stata approvata un’altra importante: stanziamo 3 ulteriori milioni di euro in favore delle case rifugio pubbliche e private per sostenere l’emersione del fenomeno della violenza domestica e garantire un’adeguata protezione alle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.