Non esiste nucleare sicuro



La situazione della centrale nucleare di Zaporizhzhia mostra una realtà inconfutabile: non esiste il nucleare sicuro.

La follia della guerra in Ucraina ci ricorda ancora una volta che gli “effetti collaterali” ricadono direttamente sulla pelle dei cittadini, e in questo caso, a prescindere da chi abbia sparato contro, il rischio rappresentato dalla presenza dalle centrali nucleari è terrificante.

Ancora una volta è evidente come le centrali nucleari siano un pericolo per il territorio che le ospita e anche per gli altri Stati. Che senso ha allora voler puntare sull’energia nucleare? Vale davvero la pena mettere a rischio la vita di milioni di persone?
Esistono dei rischi anzi dei pericoli concreti sia in tempi di pace ed anche in periodi di guerra.
Non esiste nucleare sicuro: il nucleare può far male all’umanità e a tutto il pianeta.
Non dobbiamo dimenticarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.