ALLAGAMENTI NELL’AGRO SARNESE NOCERINO: LA REGIONE E GLI ENTI PREPOSTI INTERVENGANO SUBITO



Gli allagamenti che in queste ore stanno mettendo sott’acqua le campagne dell’intero agro sarnese nocerino, da Sarno a Scafati, non sono altro che la certificazione dell’ennesimo fallimento dell’operato della Regione Campania. Il Fiume Sarno e tutto il suo bacino idrografico, attendono da anni una seria opera di bonifica, messa in sicurezza, riqualificazione e manutenzione. È sempre più urgente procedere al dragaggio, sia del fiume che dei canali, come è importante il rifacimento degli argini. I cittadini chiedono risposte e non le solite passerelle fatte di annunci e promesse. I frutti delle nostre terre, il lavoro dei nostri agricoltori, non possono essere distrutti a causa dell’incapacità politica di De Luca & Company nel dare una soluzione all’annoso, quanto devastante, problema degli allagamenti nell’agro sarnese-nocerino con alcune attività commerciali fortemente penalizzate.La Giunta regionale, il Consorzio di Bonifica, il Genio Civile, l’Ente Parco, intervengano immediatamente e stanzino risorse adeguate per risarcire i contadini, le famiglie, i commercianti colpiti dai danni conseguenti alle esondazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.