5 miliardi per cancellare le tasse sospese



Con il #DecretoRistoriQuater abbiamo sospeso diverse scadenze fiscali insostenibili in un momento così difficile. In particolare gli acconti Irpef, Ires e Irap sono stati rinviati al 30 aprile 2021 per moltissime attività. Ma non è finita qua. Nel testo del decreto c’è anche un fondo da oltre 5 miliardi con il quale nel 2021 potremo trasformare parte di quelle sospensioni in cancellazioni, almeno per chi ha perso più fatturato o in questi mesi ha dovuto sopportare maggiori costi fissi. Per decidere chi potrà non pagare una parte delle tasse rinviate servirà un dpcm, ma intanto abbiamo costituito il fondo e ci abbiamo messo i soldi. L’anno prossimo lo Stato dovrà continuare a sostenere contribuenti ed imprese per agganciare una ripresa solida e duratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.