40 milioni dalla Camera dei Deputati al personale sanitario



Anche quest’anno la Camera dei Deputati si appresta a restituire allo Stato 80 milioni di euro, che potranno essere impiegati a favore di tutti i cittadini.

Abbiamo però ritenuto che fosse giusto dedicare una parte consistente delle risorse risparmiate dalla Camera dei deputati anche a un’altra destinazione.

Il 2020 è stato sconvolto da una pandemia che ha mietuto centinaia di migliaia di vittime in tutto il mondo, solo in Italia 35 mila morti, tra cui oltre 200 tra medici, infermieri e operatori sanitari. A loro, e alle loro famiglie va il nostro primo pensiero.

Nel momento più buio della crisi, la Conferenza dei Capigruppo ha espresso all’unanimità la volontà di impegnare gli avanzi di economia della Camera a questa emergenza sanitaria.

Adesso che la situazione “appare” stabilizzata (non bisogna abbassare la guardia), il nostro questore Francesco D’Uva ha proposto un ordine del giorno, al quale hanno aderito quasi tutte le altre forze politiche, che invita il Governo a destinare 40 milioni di euro agli operatori sanitari che hanno combattuto in trincea durante un’emergenza senza pari da più di un secolo a questa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.