Reddito l’emergenza richiedibile fino al 31 luglio



Grazie al Reddito di Emergenza lo Stato va incontro ai cittadini italiani che più di tutti hanno sofferto a causa dell’emergenza Covid-19.

Si tratta di una misura fondamentale, fortemente voluta dal MoVimento 5 Stelle, per dare un aiuto concreto a circa 2 milioni di cittadini messi ancor più in difficoltà dal coronavirus e che ora potranno ricevere fra i 400 e gli 800 euro al mese a seconda dei componenti il nucleo familiare.

In più, in questi giorni l’INPS ha prorogato il termine per presentare la domanda, che ora diventa il 31 luglio 2020.

La domanda deve essere presentata da uno dei componenti familiari, individuato come il richiedente del beneficio, in nome e per conto di tutto il nucleo familiare.

Si può fare in tre modi:
– attraverso il sito dell’Inps, autenticandosi con Pin, Spid, Carta nazionale dei servizi e Carta di identità elettronica;
– attraverso gli istituti di patronato;
– presso i Centri di assistenza fiscale (CAF).
Qui trovate tutte le informazioni per inoltrare la domanda: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=53775

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.