Dal taglio degli stipendi 3 milioni per la terapia intensiva



Abbiamo destinato 3 milioni di euro provenienti dal taglio dei nostri stipendi alla Protezione Civile, per l’acquisto di attrezzature e strumenti necessari alla terapia intensiva e di altre dotazioni per il servizio sanitario pubblico.

È il nostro piccolo contributo nella grande battaglia contro il Coronavirus. In questo momento di difficoltà per tutto il Paese, è un atto dovuto. Sono soldi che volontariamente decidiamo di restituire alla collettività.

È un peccato che il MoVimento 5 Stelle sia l’unica forza politica a tagliarsi gli stipendi e a restituirli ai cittadini, insieme a diarie e rimborsi non spesi. Da quando siamo entrati in Parlamento ad oggi, abbiamo riportato nelle casse dello Stato 110 milioni di euro. Certo, non risolveranno tutti i problemi del Paese, ma rappresentano un contributo e un segnale importante, per un politica che vuole davvero riavvicinarsi ai cittadini e alle loro reali esigenze.

Chi volesse contribuire con una donazione, è il benvenuto. Possono partecipare tutti i cittadini che lo desiderano. Questi sono i riferimenti:

Conto corrente di tesoreria 22330 aperto presso la Tesoreria centrale dello Stato
INTESTATO A: Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della Protezione Civile
CF: 97018720587
Coord. Bancarie IBAN: IT49J0100003245350200022330
BIC: BITA IT RR ENT
Causale: COVID19
CIN: J

Importante: nella causale, “COVID19” va riportato esattamente tal quale, senza spazi, punti, trattini o altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.