Coronavirus: proteggiamo il Made in Italy



In questo momento per rilanciare il Made in Italy nel mondo dobbiamo supportare e valorizzare le nostre imprese. Per questo, prevediamo di rimborsare il 100% delle spese sostenute dalle Pmi per partecipare alle fiere o agli eventi internazionali annullati a causa del coronavirus già sostenute dalle aziende.

Inoltre, fino al 2021 ci sarà uno stop del contributo delle Pmi all’Ice. L’Agenzia per il commercio estero renderà gratuita la quota di partecipazione alle sue iniziative all’estero, e dal primo aprile 2020 offrirà i suoi servizi gratuitamente alle aziende fino a 100 dipendenti.

Peraltro nel piano per l’export italiano nel mondo ci saranno poi servizi gratuiti per la promozione delle fiere virtuali e la formazione a manager, alberghi ed influencer, sulle eccellenze agroalimentari del nostro Paese.

Continueremo a sostenere il nostro tessuto produttivo con ogni mezzo possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.