Bando per l’assunzione di 500 operatori al Ministero dei Beni Culturali



Bando di concorso per l’assunzione di 500 operatori nella vigilanza al Ministero dei Beni Culturali: domanda da presentare al Centro per l’Impiego entro il 22 marzo. In Campania sono disponibili 71 assunzioni.

I 500 posti sono distribuiti in 18 regioni italiane, e le selezioni saranno effettuate per la qualifica di operatore alla vigilanza, alla custodia e all’accoglienza dei musei.
Il nuovo bando di concorso prevede il reclutamento delle nuove unità con il minimo del titolo di studio della scuola media.
La ripartizione dei 500 posti disponibili tra le regioni italiane è stata distribuita nel seguente ordine:

Lazio 97 posti
Campania 71 posti
Toscana 49
Lombardia 41
Emilia Romagna 39
Veneto 29
Calabria 24
Puglia 24
Abruzzo 21
Piemonte 20
Liguria 18
Sardegna 14
Basilicata 11
Friuli Venezia Giulia 10
Molise 10
Umbria 12
Marche 7
Trentino Alto Adige 3.

I requisiti per partecipare sono:
-iscrizione alla liste di cui all’art. 16, legge n. 56/1987;
-cittadinanza italiana;
-età non inferiore ai 18 anni;
-possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado;
-idoneità fisica allo svolgimento della mansione;
-godimento di diritti civili e politici;
non essere esclusi dall’elettorato attivo;
-non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
-non aver riportato condanne penali;
-essere in regola con gli obblighi di leva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.