Scarichi inquinanti a SarnoScarichi inquinanti a Sarno

0 Comment


Plaudo all’azione di controllo delle varie forze dell’ordine impegnate, anche in questa estate, nel contrasto all’inquinamento del Fiume Sarno. Le ultime verifiche, in ordine cronologico, hanno riguardato alcune aziende conserviere che si trovano a Scafati, tra via Nuova San Marzano e la zona di confine con il comune di Poggiomarino. I residenti della zona lamentavano da tempo miasmi e scarichi di acque reflue industriali sulla pubblica strada.
Purtroppo, da quando Sergio Costa non è più ministro, le azioni di contrasto verso chi inquina sono diminuite. Come ogni anno non mi stancherò mai di protocollare denunce, sollecitare controlli e verifiche, sia al Noe che a tutti gli altri enti preposti.

Purtroppo con le ultime modifiche apportate dal Governo dei Migliori e contenute nel DLSemplificazioni è più semplice aggirare le norme e le autorizzazioni ambientali. A tutto ciò poi si aggiunge anche la riforma della Giustizia Draghi/Cartabia che mette a rischio improcedibilità migliaia di processi a carico di inquinatori seriali. Una vera e propria manna dal cielo per gli ecoreati.
Questo governo ha sferrato un duro colpo all’ambiente, altro che governo della transizione ecologica.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *