è stata dura ma è servito



Dopo una notte insonne, durante la quale abbiamo occupato l’Aula del Senato, il risultato è stato la sospensione dei lavori d’aula per essere ricevuti dalla Presidente Casellati. A seguito delle nostre proteste, la Presidente Casellati, chiederà alla riunione dei capigruppo di oggi di formalizzare il ripristino dei 3 minuti di dichiarazione di chi, come noi, vuole votare in dissenso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.