Proroga della cassa integrazione



La Cassa integrazione ha rappresentato un ammortizzatore sociale importantissimo quando le aziende sono state costrette a fermare le loro attività. Con il decreto agosto prevediamo perciò una proroga di altre 18 settimane di cig nel periodo compreso tra il 13 luglio e il 31 dicembre 2020, per accompagnare il tessuto produttivo alla completa ripresa.

Le prime 9 settimane saranno senza costi per le imprese. Le altre 9 dipenderanno dal calo di fatturato subito: rimarranno completamente a carico dello Stato per chi ha perso fatturato per oltre il 20%. Le aziende che hanno invece perso di meno o non hanno perso nulla, potranno accedere alla cig, versando un contributo secondo due aliquote del 9 o del 18%, a seconda delle perdite registrate.
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.