Le azioni per sostenere le famiglie



Le necessità di assistenza e le difficoltà che ogni famiglia sta affrontando in questo periodo sono state al centro dell’attenzione del governo nel decreto #CuraItalia.

Innanzitutto permettiamo ai genitori con figli sotto i 12 anni di accedere a un congedo parentale straordinario di 15 giorni, al 50% della retribuzione.

È previsto anche un bonus baby sitter di 600 euro in alternativa al congedo parentale che sale a 1000 euro per medici, infermieri e personale sanitario.

Per chi poi deve assistere un familiare malato e gode delle possibilità dalla legge 104 avrà a disposizione ulteriori 12 giorni di permesso, oltre ai 3 già previsti.

Infine, vengono sospesi i pagamenti dei contributi per colf e badanti. Per i lavoratori dipendenti o le partite iva che si trovano ad affrontare periodi difficili dal punto di vista lavorativo o della salute, prevediamo anche la sospensione delle rate dei mutui per la prima casa per 18 mesi e la sospensione di tutti i provvedimenti di sfratto fino al 30 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.