Sarno: incontro per presentare il corso di accompagnamento alla nascita



Questa mattina sono stata invitata a Sarno per presenziare ad un incontro in cui si discuteva del corso di accompagnamento alla nascita e del servizio di uro-ginecologia e riabilitazione del pavimento pelvico.

Un corso di accompagnamento alla nascita è utile a tutte le mamme per vivere con piena consapevolezza, fiducia e serenità il momento della gravidanza e del parto. Hanno così anche la possibilità di confrontarsi tra loro e condividere dubbi, pensieri e aspettative.
Frequentare un corso diminuisce il ricorso al taglio cesareo oltre a dare alle donne la capacità di un miglior controllo del dolore e si sentano parte più attiva del loro parto; un corso aiuta le donne ad attaccare al seno il neonato entro le prime due ore dal parto. Tuttavia sono ancora troppo poche le donne che vi partecipano. Curioso dal momento che i vantaggi ci sono e sono ben documentati dalla letteratura scientifica.
Le donne che frequentano un gruppo in gravidanza, vivono meglio i mesi di attesa, superano più facilmente i naturali timori e i fastidi che spesso hanno, sono più sicure e preparate anche rispetto a ciò che avverrà dopo il parto, sia per quanto riguarda i cambiamenti a cui va incontro il proprio corpo, gli aspetti psicologici sia nella cura, nell’allattamento e nella relazione con il bambino. E aggiungo che a partecipare ai corsi dovrebbero essere i futuri padre, poiché questo non solo migliora il benessere della donna, ma pone le basi per la creazione di relazioni familiari positive per la coppia e per il bambino.

L’ altro tema di cui si è discusso oggi è il servizio di uro-ginecologia e riabilitazione del pavimento pelvico. La cura delle patologie del pavimento pelvico ha l’obiettivo di rieducare una muscolatura danneggiata nelle sue funzioni da un trauma conseguente a una patologia, e farla tornare a funzionare o a lavorare meglio. Sono tantissime le donne colpite da questa patologia in particolar modo dopo un parto o un intervento all’utero o a una chirurgia ginecologica o proctologica. La riabilitazione e dunque lo studio delle problematiche connesse alle patologie del settore di uro-ginecologia sono di estrema importanza come lo sono convegni come quello di questa mattina.

Ringrazio i relatori degli argomenti, incontri come questi sono davvero interessanti e accrescono la conoscenza. La politica ha sempre bisogno di ascoltare e approfondire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.